Come installare windows 11 su un computer Apple

36 2021-08-06 07:39

Come installare windows 11 su un computer Apple
Alcune persone vogliono comprare un computer MAC ma hanno paura che il sistema non funzioni per loro o che i programmi che usano regolarmente non siano disponibili sul MAC. Ci sono anche molti utenti Apple che occasionalmente hanno bisogno di usare applicazioni Windows 11 e spesso è più conveniente usare soluzioni di macchine virtuali come Parallels Desktop, VMware Fusion e VirtualBox. Questo causa una certa perdita di prestazioni, ma per la maggior parte delle persone la comodità di essere in grado di eseguire programmi senza dover riavviare più che compensa.

  L'eccezione è il gioco. Con una soluzione di virtualizzazione, le prestazioni 3D sono significativamente indebolite, se non completamente assenti (se si usa VirtualBox), poiché la maggior parte dei Mac non hanno un processore grafico di prima classe e non sono semplicemente paragonabili ai dispositivi Windows.

  Puoi usare Boot Camp per installare Windows su un Mac, il che significa fare affidamento sui driver Windows di Apple per far funzionare tutto correttamente. Il problema è che Apple non è molto aggressiva nell'aggiornare i driver di Windows. Il problema è raddoppiato quando è stata lanciata una nuova versione di Windows: il supporto di Boot Camp per Windows 7 si è trascinato per circa tre mesi, e ora una situazione simile sta succedendo con Win 11. La stampa tecnologica Arstechnica.com è fortemente scontenta di questo.

  Al diavolo il supporto ufficiale! Installiamo Windows 11 sugli iMac modello 2011 e sui MacBook Air modello 2010 e vediamo cosa diavolo succede! Ecco le nostre note di installazione, che possono aiutare coloro che non amano stare seduti ad aspettare che Apple aggiorni i loro driver.

  Il processo di installazione

  Per installare Boot Camp sulla versione Cougar, avrete bisogno di.

  1. Un Mac abilitato a Cougar con almeno 20GB di spazio disponibile su disco, anche se di più sarebbe ovviamente meglio.

  2. Un product key per Win 11 o Win 11 Pro. Presumiamo che stiate usando una versione a 64 bit di Windows.

  3. Se il tuo Mac ha un'unità ottica, o se stai usando un modello di MacBook Air precedente al 2011, avrai anche bisogno di un DVD di installazione di Win 11 (per gli Air precedenti, avrai anche bisogno di un'unità ottica esterna).

  4. Se stai usando un MacBook Air 2011 o 2012, o qualsiasi Mac senza un'unità ottica, avrai bisogno di un'unità ottica esterna e un DVD di installazione di Win 11, o una chiavetta USB da 4GB o più grande e un file ISO di Windows 11.

  5. Un disco rigido esterno in formato FAT, o un CD o DVD vuoto per memorizzare i file del driver di Windows.

  Una volta che hai queste cose pronte, lancia Boot Camp Assistant da Spotlight (o da Applicazioni→Utilità), che partizionerà il disco per l'installazione di Windows, scaricherà i file dei driver necessari al tuo disco rigido esterno e (per i computer MacBook Air, Retina e iMac senza unità ottica) MacBook Pro, computer iMac e Mac Mini) creare un installatore USB di Windows dal file ISO.

  Figura : Scaricare i driver di Windows con l'assistente Boot Camp.

  Tuttavia, gli utenti di vecchi computer Mac troveranno che: il programma di installazione richiede anche un DVD di installazione di Windows per funzionare, e semplicemente non si ha la possibilità di creare un drive USB - con un drive ottico, non si può scegliere nessun altro metodo. Stranamente, questo è vero anche per i modelli 2010, 2009 e 20011 del MacBook Air, ma nessuna di queste unità è stata spedita con un'unità ottica, quindi i proprietari hanno dovuto ottenere un'unità ottica esterna prima di poter continuare.

  Dopo aver formattato il disco, fai riavviare il computer da Boot Camp Assistant e installa Windows nella partizione Boot Camp appena creata. Fate attenzione a formattare la partizione di Boot Camp come NTFS, ma non cancellatela - questo distruggerà la partizione e vi richiederà di rifare tutto dall'inizio.

  Il processo di installazione di Windows è semplice - inserisci il tuo product key, crea un account utente e la parte più difficile è fatta. "Una volta che appare la schermata Start, inserite il disco rigido esterno che contiene i file di supporto di Windows, apritelo ed eseguite setup.exe.

  Figura: Installazione del software di supporto di Boot Camp.

  Il processo di installazione di Boot Camp è senza intoppi - devi solo accettare tutte le impostazioni predefinite e aspettare mentre installa tutto il software dei driver di Apple e Apple Software Update, e quando ti chiede di riavviare, riavvii. quando ti chiede di riavviare.

  Fortunatamente, questo vale anche per molti programmi Apple Boot Camp, incluso l'accesso in sola lettura alla partizione formattata HFS del vostro Mac. Dal pannello di controllo di Boot Camp, è possibile selezionare la partizione di avvio predefinita e regolare altre impostazioni di sistema, proprio come in OS X.

  Ci sono alcuni problemi minori, come alcuni grafici in sovraimpressione che non funzionano e l'accesso ai volumi criptati da FileVault, ma l'installazione di Win 11 non causerà grandi problemi a livello di sistema.

  Figura: Alcuni grafici in sovraimpressione non funzionano in Windows 11.

  Problemi con l'autista

  Il problema più grande, soprattutto per i giocatori, è con i driver. A seconda del modello di Mac che state usando, potrebbe essere necessario trovare e installare alcuni driver aggiuntivi - alcuni Mac del modello 2009 e 2010 hanno chipset NVIDIA, e richiedono il download di un driver per chipset separato.

  Nella foto: il chipset NVIDIA di questo MacBook Air manca di alcuni driver, ma questo è un problema facile da risolvere.

  Il problema più grande è che i driver non sono aggiornati, specialmente i driver grafici. Il software boot camp 4.0 è stato introdotto nell'estate del 2011 e non è stato aggiornato da allora, quindi potresti trovare una versione di driver troppo vecchia.

  Figura: La versione del driver potrebbe essere molto vecchia

  Ma con pochi clic si possono ottenere nuovi driver - i chip grafici Apple per PC sono standard, quindi usano driver standard per PC. Questa tabella qui sotto elenca i chip grafici usati da diversi Mac, i loro driver e le note. Tutti i driver sono disponibili per la versione a 64 bit di Windows 11.

  Supporto Retina

  Alcuni MacBook Pro hanno display retina. Abbiamo installato Windows 7 su un MacBook Pro retina da 15 pollici e abbiamo trovato che lo scaling del 200% era misto, buono e cattivo. Ma Win 11 dovrebbe essere migliorato, giusto?

  I problemi che esistevano in Win 7 sono ancora lì, alcune icone e testo sembrano accattivanti, altre grafiche (incluso il puntatore del mouse) sembrano dure, e il problema più grande è ancora irregolare - varia molto da programma a programma - - alcuni programmi sembrano molto buoni, altri sembrano molto buoni. -Alcuni sembrano molto buoni, altri sono un disastro (e alcuni scelgono di ignorare del tutto le impostazioni dello zoom).

  Le app Metro sono un po' meglio nel complesso. Ogni app che uso regolarmente, dalle app Mail e Calendar fornite con Win 11 alle app New York Times e Kindle, zooma bene. Non tutti, però, come la versione Metro di Chrome, che non fa lo zoom così bene.

  Figura: C'è un'impostazione di zoom separata per la schermata Start, devi andare su Start → Pannello di controllo → Accesso facile e attivare "Rendi tutto più grande sul tuo schermo".

  Figura: La maggior parte delle app Metro funziona bene, ma app come Chrome hanno ancora problemi.

  Conclusione: non abbiamo bisogno di un supporto ufficiale

  I Mac sono disponibili in una varietà di configurazioni, quindi è difficile fare generalizzazioni. Ma nel complesso, non dovrebbero esserci grossi problemi nell'eseguire Win 11 sul vostro Mac. Il supporto ufficiale sarà probabilmente migliore, ma non avrete grossi problemi ad aggiornare ora.

 

·